domenica 28 febbraio 2016

Filago 27 Febbraio 2016 debriefing EXPO

Regione Lombardia ha voluto ringraziare i Volontari di P.Civile che hanno hanno prestato servizio durante i 6 mesi di Expo 2015. 
Sono stati invitati circa 1200 Volontari, per rendere possibile la registrazione di tutti è stato attivato il modulo segreteria della Provincia di Cremona (Associazioni Le Aquile Oglio-Po, Lo Sparviere e Il Grifone di Soncino).
Seguendo la costruttiva esperienza di Rho, sono state inserite anche le segreterie delle Province di Varese, Monza-Brianza, Citta Metropolitana di Milano e Bergamo oltre che la Fir CB.

Un grazie ed un applauso a tutte le splendide persone che hanno permesso in circa 3 ore la registrazione e la stampa dei vari attestati per più di 800 Volontari, il tutto in un clima di collaborazione e serenità.
Complimenti all' ANA di Filago e alla CMR per l'ottimo lavoro logistico; grazie a tutti!!!!!!

Il lavoro e la progettazione dell'evento è partita molto prima con un sopralluogo sul sito dell'evento per pianificare la gestione dei flussi e la logistica della struttura segreteria: erano presenti 6 postazioni di registrazione più una di coordinamento; ad ogni postazione sono state affidate alcune province lombarde.
L'allestimento del sito è iniziato il venerdì 26 e ha permesso di fronteggiare l'evento in modo ordinato; in realtà gli eventi erano due : un'esercitazione che ha coinvolto 150 volontari e 70 alunni delle scuole di Filago e il debriefing di expo che ha coinvolto 600 volontari.

Anche i 70 alunni e l'Assessore Bordonali ci hanno fatto visita dimostrando interesse al nostro lavoro.

L'impegno è stato grande ma come già detto l'intesa con i volontari delle altre Province è stato al TOP, varie squadre sono diventate un corpo unico di lavoro. E' stata la dimostrazione definitiva che il nostro progetto di funzione segreteria sperimentato ad EXPO funziona.

Ora il nostro compito (la sfida) che Regione Lombardia ci ha affidato con EXPO è concluso a nostro modesto parere la sfida l'abbiamo vinta; attendiamo una valutazione di Regione sul futuro di questo modello unificato di segreteria da campo e di gestionale del volontariato..





sabato 23 gennaio 2016

Gruppo Allievi "Le Aquile"

Dal 2016 la Sezione di Martignana di Po dell'Associazione di Protezione Civile Le Aquile ha formato, come prevede lo statuto nazionale, un "Gruppo Allievi" che comprende ragazzi dai 14 ai 17 anni che pur non potendo essere operativi possono entrare formandosi nel mondo della protezione civile. Questi ragazzi sono stati assicurati e possono operare con i necessari DPI per attività formative e di sensibilizzazione.
La prima giornata formativa del 2016 si è svolta oggi,

sabato 23 gennaio, durante la quale abbiamo insegnato ai ragazzi il montaggio di gazebo Mastertent; in particolare l'ultimo arrivato in uso dalla Provincia di Cremona - Settore Protezione Civile che misura 6 x 4 Mt; questo in particolar modo sarà in uso dal settore segreteria ed affiancherà la roulotte di pronto intervento.


Un bel pomeriggio che ha fatto condividere esperienze e nozioni fra vecchie e nuove leve Aquile.



lunedì 28 dicembre 2015

Calendario 2016


Insieme ai più sinceri auguri da parte di tutti i volontari a tutti coloro che ci seguono e ci aiutano, ecco il nuovo calendario "Aquile 2016", la cui distribuzione è già in corso.
Se non riesci a passare da noi a ritirarlo puoi scaricarlo qui in formato PDF e vedere le foto delle attività di quest'anno a questo indirizzo.

Un caloroso grazie anche quest'anno a tutti gli sponsor che hanno reso possibile la stampa del calendario.


lunedì 2 novembre 2015

EXPO 2015 - GIORNO 0





EXPO giorno 0, 

pensieri...si... una bella esperienza per noi! Aquile molto presenti principalmente per la grande responsabilità del gestionale da noi creato e utilizzato nella gestione burocratica operativa dei volontari di Protezione Civile presenti a Presidio NORD; ma nche i ragazzi logistici hanno fatto la loro parte con turni al mezzanino, già mezzanino...quanto rimarrà questa parola. Quindi da Presidente voglio ringraziare Alessandro, Antonio,Cristina, Doris, Maurizio, Pierangela, Roberta, Simone, Stefano, Umberto; grazie del vostro impegno della vostra dedizione che mi fa credere che questa Associazione c'è, cambia, si rinnova ma è Protezione Civile. Un abbraccio a tutto Voi. Maurizio Stradiotti.

lunedì 19 ottobre 2015

ESERCITAZIONE MONTAGGIO NUOVA TENDA COMUNITARIA - COLONNA MOBILE CREMONA

Con l'aiuto dell' ANA di Filago (BG) sabato 17 ottobre 2015 i gruppi della Colonna Mobile Provinciale di Cremona hanno montato la nuova struttura. 


Gruppi che hanno Partecipato:

AVPC La Golena 
AVPC Lo Sparviere
G.C. La Torre 
G.C. Il Grande Fiume 
G.C. San Marco
AVPC Castrum Leonis
AVPC Le Aquile sez. Oglio-Po
AVPC Anai
G.C. Platina

AVPC Lo Stagno

AVPC OstianoVolongo 

AVPC Il Grifone.

Grazie a tutti per il consueto impegno.









martedì 19 maggio 2015

5 x mille 2015 - abbiamo bisogno di voi!

Dopo aver tanto aiutato gli altri ora abbiamo abbiamo bisogno del vostro aiuto; usa il 5 per mille e scegli la nostra associazione scrivendo il nostro codice fiscale nella casella della vostra denuncia dei redditi:
90005450193


Piogge Intense Maggio 2015

A seguito di piogge intensissime, è di moda chiamarle bombe d'acqua, venerdì 15 maggio il gruppo è intervenuto in soccorso di alcune abitazioni del centro abitato portando sacchi di sabbia per evitare che gli appartamenti a piano terra venissero allagati. Purtroppo qualche abitazione è stata allagata e allora dopo aver eseguito una barriera sulla porta di ingresso abbiamo svuotato con pompe  le abitazioni.
L'attività è continuata il giorno dopo quando su richiesta del sindaco abbia svuotato i seminterrati della scuola materna comunale allagati la sera prima.
Ringrazio i volontari intervenuti in tarda serata sino alle due di notte per fronteggiare questa emergenza, perché se scendono 100 mm di acqua in 45 minuti di emergenza si tratta!

domenica 26 aprile 2015

EXPO 2015


Expo Milano 2015 è l’Esposizione Universale che l’Italia ospiterà dal primo maggio al 31 ottobre 2015 e sarà il più grande evento mai realizzato sull'alimentazione e la nutrizione. Per sei mesi Milano diventerà una vetrina mondiale in cui i Paesi mostreranno il meglio delle proprie tecnologie per dare una risposta concreta a un’esigenza vitale: riuscire a garantire cibo sano, sicuro e sufficiente per tutti i popoli, nel rispetto del Pianeta e dei suoi equilibri. Un’area espositiva di 1,1 milioni di metri quadri, più di 140 Paesi e Organizzazioni internazionali coinvolti, oltre 20 milioni di visitatori attesi. Sono questi i numeri dell’evento internazionale più importante che si terrà nel nostro Paese.

Expo Milano 2015 sarà la piattaforma di un confronto di idee e soluzioni condivise sul tema dell’alimentazione, stimolerà la creatività dei Paesi e promuoverà le innovazioni per un futuro sostenibile. Per la durata della manifestazione, la città di Milano e il Sito Espositivo saranno animati da eventi artistici e musicali, convegni, spettacoli, laboratori creativi e mostre.

I volontari di Protezione Civile svolgeranno compiti legati agli aspetti di prevenzione e supporto alle attività di soccorso e di superamento delle emergenze che si dovessero verificare nelle aree adiacenti al sito espositivo di Expo 2015.

In particolare e con grande soddisfazione per l'impegno profuso in questi anni, il volontariato di protezione civile che interverrà a questa manifestazione sarà gestito da un programma sviluppato dai volontari delle Aquile sez. Oglio-Po

Sono iniziati gli incontri di formazione sull'applicativo come richiestoci da Regione Lombardia; Sabato 26 aprile presso la sede della Protezione Civile a Soncino c'è stato una riunione fra i programmatori e i volontari che operano sul programma per impostare lo stesso verso EXPO 2015.
Domenica 26 Aprile presso la sede della Protezione Civile a Crema si sono tenute due sedute di formazione:
al mattino rivolta ai volontari della Protezione Civile di Milano che opereranno in segreteria e al pomeriggio rivolta ai volontari di Monza-Brianza.

giovedì 16 aprile 2015

"Caccia al Rifiuto" - Giornata del Verde Pulito 2015


































Aggiornamento attività:

Abbiamo svolto l'attività in due giorni perchè la zona golenale domenica era interessata da una gara ciclistica.
Sabato 18/04/15 abbiamo effettuato la pulizia del "solito" budri e della via che porta a Po, nonché della strada che collega le golene di Gussola e Martignana. Attività impegnativa anche per il fatto che il budri è pieno d'acqua e come sempre il materiale era presente era molto.
Domenica 19/04/15 insieme con i volontari della Pro-Loco e della sezione Cacciatori abbiamo rastrellato le strade bianche intorno al centro abitato di Martignana; anche qui sono stati ritrovati rifiuti di tutte le tipologie : gomme, biciclette, bottiglie....ecc.; quest'anno in particolare nel fosso all'uscita di Martignana sulla provinciale verso Casalmaggiore abbiamo ritrovato parecchi rifiuti.

Ci chiediamo sempre come mai pur in presenza di una raccolta porta a porta e di una piazzola ecologica si possano abbandonare tipologie di rifiuti che possono essere tranquillamente raccolti dal servizio pubblico e differenziati.

Alcuni sacchi chiusi sono stati consegnati alla pubblica amministrazione per indagini che portino a chi ha abbandonato i rifiuti stessi; in questo caso ci sentiamo di condividere una pesante sanzione per il trasgressore.

Alla prossima!!!

martedì 7 aprile 2015

Le Aquile in Svizzera

Sabato 28 Marzo scorso una delegazione dei volontari dell'associazione si è recata nel canton Ticino per una giornata di formazione presso le strutture del soccorso locale; il gruppo oltre che dei nostri volontari era composto da volontari di altre Associazioni di Protezione Civile e da volontari del settore sanitario (Croce Verde - Croce Bianca ); tale visita è inserita nel programma swissrescue-2015.

La mattina abbiamo visitato la sala operativa del 144 ( il nostro 118); dopo una breve introduzione al sistema locale di emergenza abbiamo visitato i locali operativi dove sono state illustrate le procedure di allerta - intervento del soccorso nel canton Ticino.
Ha particolarmente colpito l'integrazione del 114 con i vari defibrillatori posti nel territorio e i volontari "laici" formati che ricevono in caso di allarme un messaggio sul cellulare con la richiesta di intervento e il luogo dove trovare nelle vicinanze l'apparato.

Successivamente il gruppo si è recato nella locale stazione dei pompieri di Lugano dove il vice-comandante ha spiegato il funzionamento del corpo; di seguito sono state visitate le strutture, i mezzi e le attrezzature.

Dopo la pausa pranzo ai piedi del Gottardo, ci siamo recati  nella base operativa del pronto intervento di soccorso del tunnel ad Airolo; impressionante la dotazione di mezzi speciali che permettono di affrontare le emergenze nel tunnel.

A piedi ci siamo anche recati nel tunnel di soccorso che costeggia il
tunnel automobilistico, tunnel che permette l'evacuazione in sicurezza delle persone in caso di incidente e conseguente incendio nel tunnel principale.

Al ritorno ci siamo fermati a far visita ad una locale associazione di pronto intervento, Tre Valli, sanitario che ci ha ospitato nella sua sede operativa di Biasca.

Interessantissima la giornata che ci ha permesso di confrontarci / formarci con realtà simili ma nello stesso tempo diverse; ci siamo salutati con la promessa di un ritorno nostro in un fine settimana prossimo dove poter svolgere attività operative oltre che teoriche.

Un grazie particolare a Roberto Luberti ha organizzato la visita.

http://www.corsiprotezionecivile.it/robertoluberti/