mercoledì 19 giugno 2019

Giro d'Italia U23

La nostra Associazione di Volontariato con sede a Martignana di Po non essendo stata attivata dall'autorità competente sul proprio territorio, dov'è comunque transitato il Giro d'Italia U23, si è messa a disposizione dell'Ufficio Provinciale di Protezione Civile e della Prefettura di Cremona.
I nostri volontari formati ed assicurati con i mezzi e i DPI regolamentari sono stati impiegati nel Comune di Piadena.
C'è sempre un pò di adrenalina in un servizio che sembra durare solo i 10 minuti del passaggio dei corridori, ma che come presidio degli accessi alla statale ha impiegato  i volontari per 3 ore.



Coordinati dagli agenti della Polizia Locale e dal personale dell'Ufficio Provinciale di Protezione Civile tutto si è svolto in modo tranquillo; grazie ai nostri volontari che si sono messi in gioco e resi disponibili di operare anche in altri comuni ma sempre con l'obiettivo del servizio alla popolazione.



Video:
Il passaggio del Giro d'Italia U23

La 5^ Tappa

martedì 9 aprile 2019

Verde pulito 2019

Originale su OGLIOPONEWS

9 aprile 2019

Verde pulito, in 20 volontari a Martignana: il sindaco Gozzi "Cresce la sensibilità ambientale".



MARTIGNANA PO – Giornata del verde pulito: una ventina di volontari – un numero record per Martignana di Po – tra cui il sindaco Alessandro Gozzi, Jessica Lazzarini che già ha organizzato per conto suo altre giornate verdi coordinando i pulitori di Martignana di Po, e Maurizio Stradiotti, coordinatore de ‘Le Aquile’ di Martignana. Tante le zone battute. “Come tutti gli anni – ha spiegato il primo cittadino – è stata molto partecipata la giornata organizzata per raccogliere immondizie di ogni tipo abbandonate dai soliti incivili. Si ringraziano le Associazioni che hanno fornito solito contributo di uomini e mezzi: Le Aquile Oglio Po, Pro-Loco, API ed altri cittadini volontari. Quest’anno sono stati più numerosi del solito, segno che la problematica ambientale è più sentita”.
redazione@oglioponews.it

Corso di Operatore di Segreteria per Volontari di Protezione Civile

Comunicato Stampa Provincia di Cremona

Formati 51 nuovi Volontari

Si è conclusa lo scorso 31 marzo la seconda sessione del Corso di Operatore di Segreteria per Volontari di Protezione Civile. Il corso organizzato dalla Provincia di Cremona – Ufficio Protezione Civile e dalle Associazioni: Aquile Oglio Po di Martignana Po e Grifone di Soncino , suddiviso in due sessioni della durata di 16 ore e riconosciuto dalla Scuola Superiore di Protezione Civile Polis, ha permesso di formare 51 volontari di protezione civile. Il personale volontario formato avrà la funzione di operatore sia relativamente alla funzione del volontariato (F4) che per supporto alle decisioni nelle sale operative, avrà pertanto una conoscenza completa delle funzioni amministrative, delle normative legate al volontariato, ma anche delle altre funzioni di supporto. Il modulo segreteria è un modulo operativo della Colonna Mobile Provinciale della Provincia di Cremona, al quale afferiscono in qualità di capofila e coordinamento le due associazioni di volontariato Aquile Oglio Po e Grifone. La segreteria di Cremona interviene per ottemperare a tutte le pratiche amministrative, di gestione del volontariato e di supporto alle Sale Operative in occasione di emergenze locali, provinciali, regionali e nazionali e in attività esercitative che si si svolgono durante l’anno.
In caso di intervento a supporto della gestione di un campo di accoglienza, come è stato a San Giacomo delle Segnate (MN) in occasione del terremoto dell’ Emilia – Lombardia del 2012, la segreteria oltre ad essere di supporto al Capo Campo fornendo tutte le notizie utili, gestisce i dati degli ospiti al campo che purtroppo non avendo un abitazione agibile sono temporaneamente alloggiati in strutture predisposte dal sistema di Protezione Civile.
La segreteria così organizzata è stata impiegata per la sola funzione volontariato anche in eventi rilevanti quali: EXPO 2015, di Floating Piers del 2016 e Visita del Papa 2017, mentre per il nostro territori è stata attivata più volte per emergenze legate al rischio idraulico relative al fiume Po, Adda, Serio e Oglio quale supporto alla Sala Operativa Provinciale. Ora, visto la presenza di docenti qualificati del mondo del volontariato e professionisti, che hanno permesso di trattare gli aspetti normativi che interessano l’attività di Protezione Civile, gli aspetti psicologici, l’utilizzo degli applicativi regionali e locali oltre a cenni sulla privacy ed alle esperienze maturate nel corso di questi anni, i volontari formati potranno operare, coordinati dai funzionari provinciali o regionali, all'interno del modulo ogni qualvolta la funzione venga attivata a supporto degli eventi come sopra indicati. Questo corso sarà, grazie alla collaborazione iniziata con altre Province, proposto anche in altre realtà al fine di poter avere un contingente di personale volontariato nel caso di emergenze regionali e nazionali organizzato e formato, dove sarà richiesta la presenza del modulo segreteria.
 

martedì 26 febbraio 2019

Obbligo rendiconto contributi pubblici - Legge 4 agosto 2017, n.124 - articolo 1, commi 125-129.

La norma prevede l’obbligo di pubblicità e trasparenza per tutti i soggetti, tra cui gli enti di terzo settore, che ricevono finanziamenti dalla pubblica amministrazione.
In dettaglio gli stessi entro il 28 febbraio di ogni anno dovranno pubblicare online il rendiconto di tutti i contributi pubblici ricevuti nel corso dell’anno precedente, se la somma totale supera i 10.000€. 
Benché la nostra Associazione non rientrerebbe nell'obbligo in quanto la somma ricevuta a tale titolo è di € 6.005,71, si è deciso di pubblicare ugualmente il dettaglio di tale somma seguendo il principio di trasparenza che da sempre ci contraddistingue; nello stesso tempo risulta in tal modo evidente quali sono gli Enti Pubblici che hanno trasferito fondi alla nostra Associazione. 
Nella quasi totalità delle voci sono rimborsi spese per anticipazioni che la nostra Associazione ha fatto in attività emergenziali e/o addestrative.